Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Ideacreativa.it | December 16, 2017

Scroll to top

Top

Instant Marketing? Ceres c’è!

Instant Marketing? Ceres c’è!
Giuseppe Bonaccorso

Ancora un esempio di prontezza, ancora un esempio della capacità del brand Ceres di far parlare di sé con campagne visual che sfruttano tematiche di attualità; esempio di Instant Marketing che batte tutti sul tempo. Dopo la serie di post aventi come tema la Grecia e la sua crisi, ecco che, dopo l’annuncio della NASA sul pianeta gemello della Terra Kepler452, spopola sui Social Network l’ennesima, irriverente, campagna.

I post sono accompagnati dal commento “Siamo contenti che abbiano scoperto un pianeta gemello ma invitiamo la NASA alla prudenza” che fa il verso ai richiami realistici partiti da numerose comunità scientifiche attente a sbilanciarsi sulla possibilità di presenza di forme di vita extraterrestre sul pianeta che parrebbe ospitare acqua in forma liquida.
Per la cronaca: fece parlare di sé, la Ceres, anche per la famosa campagna che deplorava i danni inflitti alla fontana della Barcaccia di Roma, danneggiata da tifosi olandesi ubriachi.

ceres foto 2 300x300 Instant Marketing? Ceres c’è!

Lo stare sul pezzo, il prendere posizione, anche, su argomenti di attualità e/o di interesse sociale è una pratica sempre più diffusa nella comunicazione del marketing. Un esempio in tal senso è lo spot della Oreo twittato nel 2013 in occasione del black out che colpì il Mercedes-Benz Superdome di New Orleans durante la finale del Super bowl americano. Il pay off recitava: “You can still dunk in the dark”.

spot oreo superbowl 300x225 Instant Marketing? Ceres c’è!